Kinnasand – Milano, 2013

Locali commerciali – Allestimento Show room monomarca

Progetto di Toyo Ito

  • Kinnasand-Toyo-Ito

Aperto in occasione del Salone del Mobile 2014, il nuovo spazio espositivo Kinnasand è situato in centro a Milano, all’interno di un cortile di un palazzo storico, condiviso con Kvadrat, leader in Europa di tessuti pregiati, e Flos, produttore di lampade.

Il progetto è stato studiato per avere grande luminosità all’interno dello showroom e dare così maggior risalto ai colori delle stoffe prodotte da Kinnasand.
L’architetto Toyo Ito ha concepito un locale che sottolineasse in maniera ottimale la bellezza dei tessuti e delle loro texture e per farlo è ricorso all’utilizzo di materiali che riflettessero in modo delicato la luce, dando quindi l’impressione che i tessuti fluttuassero nello spazio.

I visitatori vengono messi a contatto con le stoffe all’interno di un ambiente “etereo”, sensazione trasmessa grazie al rivestimento delle pareti con lastre di vetro a specchio opaco, del pavimento con pietre calcaree bianche lucidate, e del soffitto trattato con pannelli in acciaio inox lucidato elettroliticamente.
Un particolare sistema di illuminazione a LED inserito nei vetri a specchio, genera giochi di luce che contribuiscono ad accentuare un’atmosfera di grande armonia e leggerezza all’interno dello schowroom.

La presentazione delle stoffe avviene attraverso due appendimenti, realizzati con tondi di acciaio inox, che hanno la possibilità di essere regolati in altezza mediante un sistema automatico di carrucole. L’esposizione è quindi limitata ai soli tessuti così presentati, nel rispetto dell’impostazione minimalista voluta dal progettista; un’armadiatura appositamente realizzata su misura conserva celata allo sguardo l’ampio repertorio di tessuti Kinnasand.

Un arredamento dalle linee pulite, in legno chiaro, rimanda alle origini nordiche dell’azienda

Foto di Patricia Parinejad